GM lancia due nuovi veicoli elettrici entro 18 mesi, 20 entro il 2023

GM lancia due nuovi veicoli elettrici entro 18 mesi, 20 entro il 2023

13 ott, 2017

di John Voelcker

Fonte: GreenCarReports

 

2 Ottobre, 2017. General Motors ha annunciato che svelerà due nuovi veicoli elettrici nei prossimi 18 mesi e altri 20 veicoli elettrici ed a fuel cell a livello mondiale entro il 2023.

La notizia è arrivata in una conferenza telefonica per i giornalisti con , nello sviluppo di prodotti globali.

L’annuncio di GM segue gli impegni analoghi di altri grandi produttori mondiali di automobili, inclusi VW Group, e la notizia che la Cina sta valutando una data di blocco della vendita di veicoli nuovi con motori a combustione.

“Tutto inizia con la ”, ha detto Reuss, la prima auto elettrica con più di 200 miglia di autonomia (320 km) ad un prezzo inferiore a 40.000 dollari.

“GM crede che il futuro sarà tutto elettrico”, ha dichiarato Reuss, sia che i veicoli vengano vendute al dettaglio o alle flotte, sia per il viaggio che per il rimorchio.

Ma, ha detto, “crediamo che ci sarà il bisogno di due tipi di elettrificazione, quella a batteria elettrica e quella delle celle a combustibile”, ha detto, a seconda delle esigenze e delle richieste del cliente e di quello che si attende dal veicolo.

Celle a combustibile per mercati specifici

“Vedremo che l’elettricità da celle a combustibile diventerà parte del mercato al dettaglio”, ha detto Reuss, ma è anche parte dei mercati commerciali, militari e di alto consumo.

L’azienda distribuirà la sua nuova generazione di celle a combustibile, da una joint venture con Honda, in questi ultimi mercati, ha detto.

I prossimi veicoli elettrici della società sono stati progettati “dal punto di vista degli insegnamenti presi sulla base di Bolt EV”, ha dichiarato Reuss.

Reuss specificamente ha citato una “strategia multimarca” che suggerisce che i futuri veicoli elettrici non verranno solo da Chevrolet ma anche da Buick, Cadillac e forse anche da GMC.

Uno di questi marchi è segnalato come un rimontaggio elettrico dell’attuale crossover subcompatto Buick Encore, ora nel suo sesto anno di modello.

GM sta lavorando “più veloce di quello che mai visto in un lavoro di fabbricazione di automobili”, ha suggerito e sviluppando i veicoli in arrivo per “il segmento più interessante del mercato, il crossover e i SUV”.

Reuss ha citato un “pacco batteria strutturale a due altezze diverse”, progettato con “flessibilità e agilità intorno alle celle e sui mercati in cui sono fatti”, come elemento fondamentale dei futuri veicoli elettrici.

Anche se GM non produce celle di batteria, Reuss ha notato che GM è proprietaria di una grande quantità di proprietà intellettuale attorno alla progettazione di motori elettrici, di elettronica di potenza e sistemi.

“Il modo più veloce per ridurre il costo della batteria è quello di ridurre la quantità di batteria utilizzata”, ha detto. “È una soluzione di veicolo totale, non solo una soluzione di celle o di una confezione strutturale”, e la batteria “incorpora una grande parte della struttura dell’auto”.

Anche il peso leggero gioca un ruolo nelle macchine elettriche future. Reuss ha osservato che ogni linea di modelli lanciata negli ultimi anni da GM è stata da 250 a 400 libbre più leggera del modello precedente.

Mentre la visione di GM è di un futuro elettrico – una frase che Reuss ha usato più volte durante l’annuncio – le sue macchine dotate di motori a combustione continueranno ad avere più efficienza del consumo di carburante, per ridurre la loro emissione durante la transizione.

Un giornalista ha chiesto a che punto l’annuncio è stato basato su recenti passi cinesi per porre fine alla vendita di automobili con motori in una data futura.

Reuss ha suggerito che GM è già al di sopra dei requisiti cinesi e che la Cina continuerà a svolgere un ruolo importante.

Diverse domande dei giornalisti si sono concentrate sulla questione della redditività: quando dovrà GM aspettarsi di iniziare a fare soldi vendendo veicoli elettrificati?

“Questa applicazione del nostro prossimo genitore di elettrificazione sarà redditizia “, ha detto Reuss.” Fine della storia “.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: chevrolet bolt ev Mark Reuss vice presidente esecutivo di GM

Lascia una risposta

 
Pinterest