GM e Honda firmano joint venture per la produzione di fuel cell

GM e Honda firmano joint venture per la produzione di fuel cell

1 feb, 2017

GM e Honda siglano il primo accordo di collaborazione in joint venture per la costruzione di nello Stato del Michigan

La tecnologia avanzata delle sarà applicata a prodotti futuri di ciascuna azienda

Fonte: GM e Honda

 

Detroit, USA. 30 Gennaio 2017 – General Motors Co. e Honda hanno annunciato oggi la costituzione della prima joint venture del settore auto per la produzione di massa di un sistema a celle a combustibile a avanzato che verrà utilizzato nei future prodotti da ciascuna società.

Fuel Cell Manufacturing System, LLC opererà all’interno dell’esistente impianto di produzione di batterie di GM a , nel Michigan, a sud di Detroit. La produzione di massa di sistemi di celle a combustibile dovrebbe iniziare intorno al 2020 e creerà circa 100 nuovi posti di lavoro. Le aziende stanno facendo investimenti pari ad un totale di 85 milioni di dollari nella joint venture.

Honda e GM hanno lavorato insieme attraverso un accordo di collaborazione maestro annunciato nel Luglio 2013. Ha stabilito la disposizione di co-sviluppo di un sistema di celle a combustibile di nuova generazione e delle tecnologie di stoccaggio dell’idrogeno. Le aziende hanno integrato il loro team di sviluppo e condiviso la proprietà intellettuale delle celle a combustibile a idrogeno per creare una soluzione commerciale più conveniente per i sistemi di celle a combustibile e di stoccaggio dell’idrogeno.

“Negli ultimi tre anni, gli ingegneri di Honda e GM hanno lavorato come una squadra con l’azienda che fornisce il know-how dalla sua esperienza unica, in modo di creare un sistema di celle a combustibile di nuova generazione compatto ed a basso costo,” ha dichiarato , Responsabile della , . e presidente e CEO di American Honda Co., Inc. e Honda North America, Inc.

“Questa squadra straordinaria ora ci porterà alla fase di messa in comune e di realizzazione di un sistema di celle a combustibile che aiuterà ogni azienda a creare nuovi valori per i nostri clienti nei veicoli a celle a combustibile del futuro. “

La joint venture Fuel Cell Manufacturing System (FCSM) sarà gestita da un consiglio di amministrazione composto da tre dirigenti di ciascuna società che includerà un presidente a rotazione. Inoltre, un presidente sarà nominato a rotazione tra ogni società.

GM e Honda sono riconosciuti leader nella tecnologia delle celle a combustibile, con più di 2.220 brevetti tra loro, secondo l’indice di crescita dei brevetti Clean Energy. GM e Honda sono n° 1 e n° 3 nel ranking rispettivamente, nei brevetti depositati delle celle a combustibile complessivamente dal 2002 fino al 2015.

“La combinazione di due leader dell’innovazione delle celle a combustibile è un entusiasmante sviluppo per portare le celle a combustibile più vicino alla principale applicazioni di propulsione,” ha dichiarato , vice presidente esecutivo, Sviluppo di Prodotto Globale, Acquisti e Supply Chain di GM. “L’eventuale impiego di questa tecnologia nel settore delle autovetture creerà opzioni di trasporto più differenziate ed ecocompatibili per i consumatori.”

La tecnologia delle celle a combustibile affronta molte delle grandi sfide dell’automobile di oggi: dipendenza di petrolio, emissioni, efficienza, autonomia e rifornimento. I veicoli a celle a combustibile sono in grado di operare alimentati dall’idrogeno ottenuto da fonti rinnovabili come l’eolico e le biomasse. Il vapore acqueo è l’unica emissione dei veicoli a celle a combustibile.

Oltre a far avanzare le prestazioni del sistema di celle a combustibile, GM e Honda lavorano insieme per ridurre i costi di sviluppo e produzione attraverso economie di scala e approvvigionamento comune. Le due società continuano anche a lavorare con i governi e le altre parti interessate per far progredire ulteriormente l’infrastruttura di rifornimento che è fondamentale per la redditività a lungo termine e l’accettazione dei consumatori dei veicoli a celle a combustibile.

GM sta attualmente dimostrando la capacità delle celle a combustibile in una vasta gamma di applicazioni terrestri, marittime e aeree. La società ha accumulato milioni di miglia nel mondo reale alla guida dei veicoli a celle a combustibile.

“Con il sistema di celle a combustibile di nuova generazione, GM e Honda stanno facendo un passo drammatico verso la diminuzione del costo ed un volume più alto di produzione dei sistemi di celle a combustibile. I metalli preziosi sono stati ridotti drasticamente e una squadra completamente funzionale è al lavoro simultaneamente nello sviluppo di processi di produzione avanzati e sui progressi nella progettazione”, ha detto Charlie Freese, direttore esecutivo di Global Fuel Cell business di GM. “Il risultato è un sistema a basso costo che è una frazione della dimensione e della massa.”

Honda ha iniziato la consegna del suo nuovissimo veicolo Clarity a celle a combustibile per i clienti degli Stati Uniti nel Dicembre 2016 a seguito di un lancio nella primavera 2016 in Giappone. La Clarity Fuel Cell ha ricevuto il miglior punteggio driving range da EPA rispetto qualsiasi veicolo elettrico senza un motore a combustione interna con un rating di autonomia di 366 miglia (589 km) e punteggio del risparmio di carburante di 68 miglia per gallone di benzina-equivalente combinato.

“L’esperienza di Honda ha portato alla creazione del sistema di celle a combustibile Clarity di prima generazione è una preziosa esperienza sulla quale facciamo leva per lo sviluppo congiunto del sistema di celle a combustibile di nuova generazione con GM”, ha dichiarato Takashi Sekiguchi, Amministratore Delegato e direttore e chief operating officer nel settore automobilistico di Honda Motor Co., Ltd. “la nostra collaborazione è un’opportunità di utilizzare ulteriormente i punti di forza di ciascuna società per diffondere i veicoli a celle a combustibile nel più breve tempo possibile”.

GM e Honda collaborano in una disposizione di fornitura incrociata dei powertrain dal 1999 in base al quale la Honda ha fornito 50 mila motori V-6 per la Saturn VUE e Honda ha ricevuto i motori diesel da Isuzu, affiliate a GM, per l’uso in Europa.

 

In English

GM and Honda establish joint fuel cell manufacturing operation

GM and Honda to Establish Industry-First Joint Fuel Cell System Manufacturing Operation in Michigan

Advanced fuel cell technology will be applied to each company’s future products

Source: General Motors and Honda

Detroit, Michigan. USA. January 30, 2017 General Motors Co. and Honda today announced establishment of the auto industry’s first manufacturing joint venture to mass produce an advanced hydrogen fuel cell system that will be used in future products from each company.

Fuel Cell System Manufacturing, LLC will operate within GM’s existing battery pack manufacturing facility site in Brownstown, Michigan, south of Detroit. Mass production of fuel cell systems is expected to begin around 2020 and create nearly 100 new jobs. The companies are making equal investments totaling $85 million in the joint venture.

Honda and GM have been working together through a master collaboration agreement announced in July 2013. It established the co-development arrangement for a next-generation fuel cell system and hydrogen storage technologies. The companies integrated their development teams and shared hydrogen fuel cell intellectual property to create a more affordable commercial solution for fuel cell and hydrogen storage systems.

“Over the past three years, engineers from Honda and GM have been working as one team with each company providing know-how from its unique expertise to create a compact and low-cost next-generation fuel cell system,” said Toshiaki Mikoshiba, chief operating officer of the North American Region for Honda Motor Co., Ltd. and president & CEO of American Honda Co., Inc. and Honda North America, Inc. “This foundation of outstanding teamwork will now take us to the stage of joint mass production of a fuel cell system that will help each company create new value for our customers in fuel cell vehicles of the future.”

The Fuel Cell System Manufacturing (FCSM) joint venture will be operated by a board of directors consisting of three executives from each company that will include a rotating chairperson. In addition, a president will be appointed to rotate between each company.

GM and Honda are acknowledged leaders in fuel cell technology with more than 2,220 patents between them, according to the Clean Energy Patent Growth Index. GM and Honda rank No. 1 and No. 3, respectively, in total fuel cell patents filed in 2002 through 2015.

“The combination of two leaders in fuel cell innovation is an exciting development in bringing fuel cells closer to the mainstream of propulsion applications,” said Mark Reuss, GM executive vice president, Global Product Development, Purchasing and Supply Chain. “The eventual deployment of this technology in passenger vehicles will create more differentiated and environmentally friendly transportation options for consumers.”

Fuel cell technology addresses many of the major challenges facing automobiles today: petroleum dependency, emissions, efficiency, range and refueling times. Fuel cell vehicles can operate on hydrogen made from renewable sources such as wind and biomass. Water vapor is the only emission from fuel cell vehicles.

In addition to advancing the performance of the fuel cell system, GM and Honda are working together to reduce the cost of development and manufacturing through economies of scale and common sourcing. The two companies also continue to work with governments and other stakeholders to further advance the refueling infrastructure that is critical for the long-term viability and consumer acceptance of fuel cell vehicles.

GM is currently demonstrating the capability of fuel cells across a range of land, sea and air applications. The company has accumulated millions of miles of real-world driving in fuel cell vehicles.

“With the next-generation fuel cell system, GM and Honda are making a dramatic step toward lower cost, higher-volume fuel cell systems. Precious metals have been reduced dramatically and a fully cross-functional team is developing advanced manufacturing processes simultaneously with advances in the design,” said Charlie Freese, GM executive director of Global Fuel Cell Business. “The result is a lower-cost system that is a fraction of the size and mass.”

Honda began delivery of its all-new Clarity Fuel Cell vehicle to U.S. customers in December 2016 following a spring 2016 launch in Japan. The Clarity Fuel Cell received the best driving range rating from the EPA of any electric vehicle without a combustion engine with a range rating of 366 miles and fuel economy rating of 68 miles per gallon of gasoline-equivalent combined.

“The expertise Honda has established that led to creation of the first-generation Clarity fuel cell system is valuable experience that we are leveraging in the joint development of the next-generation fuel cell system with GM,” said Takashi Sekiguchi, managing officer and director and chief operating officer of Automotive Operations, Honda Motor Co., Ltd. “Our collaboration is an opportunity to further utilize the strengths of each company to popularize fuel cell vehicles at the earliest possible time.”

GM and Honda collaborated in a powertrain cross-supply arrangement in 1999 under which Honda manufactured 50,000 V-6 engines for the Saturn VUE and Honda received diesel engines from GM’s Isuzu affiliate for use in Europe.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Brownstown celle a combustibile fuel cell Fuel Cell Manufacturing System LLC honda clarity idrogeno Ltd Mark Reuss North American Region di Honda Motor Co. Presidente American Honda Co. Inc Toshiaki Mikoshiba

Lascia una risposta

 
Pinterest