Airbus prove le fuel cell negli aerei

Airbus prove le fuel cell negli aerei

22 giu, 2011

insieme a per le per l’alimentazione degli aerei

Fonte: Bloomberg

Di Andrea Rothman

20 giugno 2011. Airbus SAS, la più grande azienda costruttrice di aerei del mondo, sta lavorando con Parker Aerospace per sviluppare tecnologie che vedrebbero le celle a combustibile che sostituiscono le unità di energia delle cabine degli aeromobili per ridurre l’uso di carburante e la diminuzione delle emissioni.

L’idea è quella di sostituire ciò che è comunemente noto come l’APU, ovvero l’unità di potenza ausiliaria alimentata da carburante. L’APU a fornirà l’energia a terra e in volo attraverso l’alimentazione elettrica, alimentando gli impianti di climatizzazione e d’illuminazione della cabina.

Airbus mira ad avere qualcosa di pronto per lo sviluppo della nuova generazione di ogni singolo aereo, sistemi che Airbus prevede di mettere in servizio intorno alla metà del prossimo decennio. Le celle a combustibile non possono essere montate sulla attuale generazione di aerei, ha detto Axel Krein, Senior Vice President per la ricerca e la tecnologia di Airbus.

“Abbiamo un paio di elementi tecnologici in cantiere per la prossima generazione di aeromobili e le celle a combustibile è uno di loro”, ha detto Krein. “Se abbiamo successo in questo sviluppo con la Parker, le fuel cells potrebbero essere pronte per i test di volo entro la metà del prossimo decennio”.

L’obiettivo è quello di ridurre il consumo di carburante dal 10 al 15 per cento su voli a corto raggio, ha detto. Le celle a combustibile hanno più senso per i voli a corto raggio che spendono più a terra durante ogni giorno rispetto i voli più lunghi. Airbus impiegherà quattro o cinque anni di lavoro per ridurre i costi di peso e della manutenzione, ha detto.

Integrare le fonti di energia

Parker Aerospace, una divisione di Parker Hannifin Corp. (PH), ha fornito le celle a combustibile ed Airbus lavorerà per integrare la fonti di energia con i sistemi di bordo come l’approvvigionamento idrico, l’alimentazione elettrica ed i sistemi dei serbatoio del carburante.

Airbus ed il resto del settore aerospaziale sta cercando di aiutare le compagnie aeree a ridurre le emissioni di anidride carbonica del 50 per cento, le emissioni di ossidi di azoto del 80 per cento ed il rumore del 50 per cento.

Una cella a combustibile è un dispositivo che trasforma l’energia contenuta nell’idrogeno e l’ossigeno in energia elettrica attraverso un livello di conversione chimica diretta a bassa temperatura senza parti in movimento. Il prodotto di scarico è l’acqua e nel caso di un sistema di respirazione di aria, l’ossigeno contenuto nell’aria.

Krein ha detto che l’acqua prodotta sarebbe potabile e può essere utilizzata a bordo, risparmio di peso in quanto le compagnie aeree potrebbero portare meno acqua prima di decollare. Il gas inerte prodotto potrebbe essere utilizzato per la protezione antincendio.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: airbus celle a combustibile fuel cell parker aerospace

Lascia una risposta

 
Pinterest