Le termiti per produrre etanolo per biofuel

Le termiti per produrre etanolo per biofuel

15 lug, 2011

Fonte: Alternative Energy

14 luglio 2011. Diverse varietà di modi per produrre energie alternative da biocarburanti sono stati studiati da scienziati e ricercatori per trovare il più conveniente, modi sicuri e poco costosi. Hanno usato materiali o batteri e persino anche una termite per produrre biocarburanti. Recentemente, i ricercatori della Purdue University in Indiana, Stati Uniti, ha condotto una ricerca sul sistema digestivo delle , che può essere sfruttato per produrre .

La capacità di tutti i tipi di organismi di digerire il cibo in particelle molto piccole o molecole con l’aiuto di enzimi, attraverso il processo di secrezione dell’organismo o dai simbionti presenti all’interno del suo organismo, come nelle interiora delle termiti. Oltre produrre enzimi per la digestione del legno, i batteri simbionti presenti all’interno del fegato delle termiti producono anche enzimi in grado di demolire le pareti cellulari delle cellule di legno per produrre biocarburanti.

L’etanolo può essere prodotto mediante un processo di fermentazione di zuccheri. La termite ospite e la sua simbionti rilascerà tre enzimi in tre diverse parti della biomassa che lavorano in modo complementare per produrre il biocarburante etanolo. I ricercatori hanno isolato i geni che producono enzimi nei sistemi digestivi delle termiti e quindi vengono inseriti in un virus che è stato inoculato in bruchi in grado di produrre enzimi. 

La nuova scoperta rende i biocarburanti prodotti dalle termiti un ulteriore aiuto per trasformare qualcosa di dannoso, come le termiti con la produzione di qualcosa di utile.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bioetanolo etanolo termiti

Lascia una risposta

 
Pinterest