Impreglon. Un valido aiuto alla diffusione del biodiesel

Impreglon. Un valido aiuto alla diffusione del biodiesel

16 feb, 2007

Fonte: Asa Press

Lainate (MI), Italia. 16 febbraio 2007. La società di , , specialista nella costruzione di serbatoi, si è affidata ad per incrementare la qualità e la durata dei propri prodotti. In , il carburante si sta ampiamente diffondendo come alternativa ai carburanti tradizionali.

Questo nuovo prodotto non è tuttavia privo di svantaggi: la sua azione igroscopica infatti attira l’acqua, causando la corrosione dei serbatoi e dei contenitori di stoccaggio. Il danno provocato dalle sostanze aggressive sulle pareti interne è permanente, poiché la rapida corrosione produce particelle di metallo che inquinano il carburante e determinano perdite nei serbatoi.

I metodi convenzionali non sono in grado di assicurare una protezione permanente per i serbatoi di stoccaggio del biodiesel. Anche l’acciaio inox a contatto con materiale caustico corrode con la stessa velocità dei rivestimenti protettivi tradizionali.

di Impreglon migliora la resistenza alla corrosione dei serbatoi di stoccaggio, proteggendo le pareti interne dei serbatoi dall’aggressione del biodiesel, con un’azione anticorrosiva potenziata che ne incrementa notevolmente la durata. Questo rivestimento garantisce inoltre un ulteriore vantaggio: i valori di conducibilità elettrica restano invariati nel pieno rispetto delle normative .

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: atex biodiesel germania impreglon MagnaCoat Rosoma rostock

Lascia una risposta

 
Pinterest