Biocarburanti, biobutanolo per i trasporti

Biocarburanti, biobutanolo per i trasporti

27 apr, 2007

Fonte: Quattroruote

Washington, USA. 27 aprile 2007. Nel corso della conferenza annuale della “” (), e – colossi industriali specializzati sulla tecnologia dei biocarburanti – hanno dichiarato che il primo prodotto a essere lanciato sul mercato potrebbe essere il .

Dai test effetuati risulta che le miscele di carburanti contenenti nel biobutanolo, a un livello pari al 10% del volume, offrono prestazioni analoghe a quelle della benzina. Rispetto al bioetanolo, la densità di energia del biobutanolo si avvicina molto a quella della benzina: il consumo così non aumenterebbe del 30% come avviene quando si alimenta un motore con bioetanolo. Altro vantaggio, il biobutanolo non assorbe acqua e non provoca dannosi rigonfiamenti nel motore.

Per la produzione del biobutanolo saranno utilizzate materie prime come , , e, in futuro, materie prime cellulosiche derivanti dai cosiddetti “raccolti di energia” a rapida crescita, come erba, paglia e l’intero gambo delle piante di mais. Dal momento che la produzione del biobutanolo è simile a quella dell’etanolo e sfrutta le stesse materie prime, gli impianti di produzione potrebbero essere riconvertiti senza particolari problemi.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: biobutanolo bp cellulosa dupont frumento mais sae society of automotive engineers zucchero di canna

Lascia una risposta

 
Pinterest