Biocarburante dagli scarti della produzione del vino

Biocarburante dagli scarti della produzione del vino

28 ago, 2015

Facendo fermentare le si ottiene bioetanolo con un processo semplice ed economico.

Fonte: Zeus News

 

27 Agosto 2015. La ricerca di carburanti alternativi, possibilmente “verdi”, ha trovato un alleato negli della produzione del .

Ad affermarlo sono alcuni ricercatori dell’Università di Adelaide in uno studio pubblicato su , nel quale affermano che da una tonnellata di scarti (vinacce, steli, semi) si possono ricavare fino a 400 litri di bioetanolo.

Secondo i dati dei ricercatori la produzione mondiale di vino lascia ogni anno scarti per un peso complessivo di 13 milioni di tonnellate:

«C’è la possibilità di un uso economico di quello che è largamente considerato un prodotto di scarto» afferma la professoressa Rachel Burton.

La scoperta di come utilizzare gli avanzi della lavorazione per produrre biocarburanti si deve al lavoro di , candidata al dottorato, che ha analizzato le vinacce di due varietà di uva, i vitigni Cabernet-sauvignon e Sauvignon blanc e ne ha studiato il pretrattamento con acidi ed enzimi.

I carboidrati presenti nelle vinacce – spiega la ricercatrice – possono essere convertiti direttamente in etanolo tramite la fermentazione, ottenendo così una resa massima di 270 litri per ogni tonnellata di vinaccia; gli avanzi di questo processo possono poi essere ancora adoperati per l’alimentazione animale o come fertilizzanti.

Pretrattando le vinacce con acidi ed enzimi si riesce ad alzare la resa, arrivando fino a 400 litri di etanolo per ogni tonnellata di prodotto da trattare.

«L’utilizzo di biomasse vegetali per la produzione di biocarburanti liquidi può essere difficile a causa della sua natura strutturalmente complessa che non si riesce sempre a scomporre facilmente. Le vinacce d’uva si trovano con facilità, possono essere ottenute spendendo poco e sono ricche del tipo di carboidrati che fermentano facilmente» commenta Kendall Corbin.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: biocarburante bioresource technology kendall corbin rachen burton scarti università adelaide vinacce vino

Lascia una risposta

 
Pinterest